Ravaioli e Zoffoli (PD): “Chiediamo chiarezza sulla posizione della Regione nei confronti del futuro del Ridolfi”

I consiglieri regionali Valentina Ravaioli e Paolo Zoffoli intervengono nuovamente rispetto al futuro dell’aeroporto Ridolfi. Lo fanno depositando un’interrogazione a risposta urgente alla quale sarà data risposta già nella prossima seduta dell’Assemblea Legislativa.

“Chiediamo quale sia la posizione della Regione nei confronti del futuro dell’aeroporto di Forlì. – riportano i consiglieri Pd forlivesi – Come già espresso, riteniamo che dopo l’empasse causata dalla fallimentare gestione di Air Romagna e la revoca della concessione alla stessa da parte di ENAC, sia opportuno fare chiarezza rispetto alla strategia che la Regione e le Istituzioni intendono supportare”.

“Riteniamo – proseguono Ravaioli e Zoffoli – che, a fronte dell’imminente raggiungimento del livello di saturazione del polo di Bologna e la vocazione prettamente turistica dell’aeroporto di Rimini, il Ridolfi potrebbe tornare ad avere un ruolo significativo, anche puntando maggiormente sul traffico commerciale. L’interesse concreto e l’eventuale impegno di privati che abbiano una visione strategica di medio e lungo periodo oltre alle risorse economiche per realizzarla, pensiamo possa concretizzarsi solo di fronte alla chiara posizione delle Istituzioni locali e regionali per iscrivere lo scalo forlivese tra le infrastrutture strategiche regionali”.

“Il confronto che alcuni imprenditori vorrebbero attivare nei fatti, può innestarsi solo in un contesto regionale solido e definito, in cui sia chiaro quale ruolo la Regione ritenga che Forlì possa rivestire nel panorama emiliano-romagnolo” concludono Ravaioli e Zoffoli.