“La fibra ottica è un’esigenza indispensabile per tutte le aziende del posto. Tutte le realtà produttive dei Comuni di Pievepelago e Riolunato attendono da tempo il completamento della posa da parte di Infratel e la temporanea sospensione del progetto sta destando preoccupazione”. Lo scrivono in una interrogazione alla Giunta regionale la Presidente della Commissione Politiche Economiche della Regione Luciana Serri (prima firmataria) e i consiglieri regionali PD Giuseppe Boschini, Enrico Campedelli e Luca Sabattini.

“Quello di Infratel, una società in house del ministero dello Sviluppo economico, è un intervento infrastrutturale importante. Basta pensare – sottolinea la consigliera Serri – che oggi alcune importanti attività produttive del territorio sono costrette a operare il trasferimento dei dati nelle ore notturne per sopperire alla debolezza infrastrutturale digitale e giovarsi di una rete meno affaticata”.

“La Regione Emilia-Romagna ha molto a cuore l’adeguamento delle reti e solo a fine 2016 ha stanziato oltre 10,6 milioni di euro per completare entro il prossimo quadriennio la copertura con la rete Internet ultraveloce di tutto il territorio rurale e in particolare di quello appenninico. Con l’interrogazione – conclude Luciana Serri – chiedo informazioni sul blocco dei lavori a Pievepelago e Riolunato e chiedo alla Giunta di adoperarsi perché vengano presto ripresi”.