I consiglieri regionali modenesi Campedelli, Boschini, Sabattini e Serri confermano il loro impegno a vigilare la vertenza ed esprimono vicinanza alle lavoratrici e ai lavoratori dell’azienda sassolese

Sulla vertenza della Vapor Europe di Sassuolo intervengono i consiglieri regionali modenesi del Pd Enrico Campedelli, Giuseppe Boschini, Luca Sabattini e  Luciana Serri che da giorni seguono la vicenda in continuo contatto con il Comune, i sindacati e l’azienda “Sosteniamo l’iniziativa di aprire un tavolo regionale, sapendo che l’Assessore Costi si è già attivata per convocarlo a breve – affermano i consiglieri regionali – il nostro primo interesse deve essere quello di salvaguardare i livelli occupazionali del territorio  e le professionalità qualificate presenti. Se è vero che l’azienda ha ottenuto un importante fornitura per la metropolitana di Parigi e se è vero che ha intenzione di spostare questa produzione in Repubblica Ceca, significa che si tratta di una scelta esclusivamente legata al costo del lavoro. Per noi è inaccettabile che la sfida nei settori altamente tecnologici e qualificati, si consumi sul costo del lavoro. Il nostro tessuto economico è competitivo sulla sfide della qualità, e dell’innovazione. Auspichiamo pertanto che la vertenza prosegua nella direzione di un rilancio del piano industriale, per il bene del territorio, delle famiglie coinvolte. Proseguirà il nostro convinto impegno nel tenere monitorata da vicino la situazione ed esprimiamo solidarietà e vicinanza alle famiglie coinvolte”.