Bessi (Pd): “Proposta di legge regionale per sostenere fattivamente centinaia di aziende e lavoratori autonomi”

 

“La Regione Emilia-Romagna vuole dimezzare l’IRAP per 11.000 attività economiche nei territori montani. Si tratta di una proposta contenuta in un progetto di legge regionale di cui abbiamo discusso in Commissione Politiche economiche oggi, martedì 3 luglio” annuncia il consigliere regionale Gianni Bessi, del Pd.

“Per realizzare questo obiettivo, che diventa parte integrante della strategia che la Regione dedica alla montagna, si prevede un investimento significativo, di 12 milioni di euro all’anno. È la dimostrazione del fatto che l’intenzione esplicita è quella di sostenere fattivamente l’economia di quei territori che sono meno competitivi di altri per ragioni morfologiche e geografiche. – commenta Bessi, relatore del bilancio regionale 2019 – Uno sforzo incredibile, che è frutto del lavoro fatto in questi ultimi mesi e di cui essere particolarmente orgogliosi, visto che a beneficiarne saranno migliaia di aziende e lavoratori autonomi. L’auspicio, ora che è iniziato l’iter legislativo del progetto, è che ci sia la necessaria collaborazione tra livelli amministrativi per concretizzarlo visto che a questo fine serve un’apposita convenzione con l’Agenzia delle Entrate in merito all’attuazione e ai controlli previsti dalla legge”.