Bessi: «Un sostegno per la transizione ecologica dei territori»

 

«Le comunità energetiche e i gruppi di autoconsumo collettivo, ora più che mai, sono uno dei passi indispensabili per attuare la transizione ecologica. La Regione ha stanziato 530 mila euro all’interno del Bando partecipazione 2022 per sostenere progetti partecipativi che vadano in queta direzione, che coinvolgano giovani e sviluppino proposte a sostegno delle pari opportunità e del terzo settore». Il consigliere Pd in Regione Emilia-Romagna, Gianni Bessi, così interviene per sottolineare l’importanza delle politiche regionali in questo ambito.

 

Le richieste di contributo, per un massimo di 15mila euro a progetto, dovranno essere presentate a partire dal 14 novembre e fino al 6 dicembre (link). Il Bando partecipazione punta a sostenere la transizione ecologica, coinvolgere donne e giovani, come prevede il Pnrr, e promuovere la cultura della legalità. «L’assessore Paolo Calvano ha rimarcato l’importanza dei progetti partecipativi e anche che la Regione ha l’obiettivo di ascoltare e coinvolgere per costruire insieme la comunità di domani. Il bando è un altro tassello dell’impegno della Regione per la transizione ecologica, che ha come cardini la legge sulle comunità energetiche e il Piano energetico regionale 2022-2024, in via di discussione, che è coerente con le linee del ‘Goal 13’ dell’Agenda 2030 e con il Patto per il lavoro ed il Clima».