Rontini (Pd): “Oltre 450mila euro, un aiuto concreto per le persone in grave difficoltà economica”

Arrivano i fondi per evitare lo sfratto ai cittadini più in difficoltà, ovvero i cosiddetti inquilini ‘morosi incolpevoli’.

Si tratta di un dramma sociale commenta la consigliera regionale Pd Manuela Rontini riguarda decine di famiglie, considerando che la spesa per l’affitto raggiunge in media il 40% delle spese domestiche. Spesso capita che per spese impreviste, motivi di salute, la perdita del lavoro o la fine di una attività in proprio, o altre ragioni oggettivamente complicate da gestire col reddito familiare, si rischi di non poter pagare l’affitto. Onde evitare che il problema si acuisca, esistono apposite risorse messe a disposizione delle famiglie”.

Grazie a un fondo nazionale, la Regione Emilia-Romagna ha ripartito le somme che le spettano per il 2018 direttamente ai Comuni o alle loro Unioni che ne avevano fatto richiesta. I criteri di distribuzione dei finanziamenti sul territorio fanno riferimento al numero delle famiglie residenti e ai provvedimenti esecutivi di sfratto per morosità emessi dall’autorità giudiziaria nel 2017.

Al Comune di Ravenna sono traferiti circa 283.000 euro, a quello di Faenza 108.000 e all’Unione della Bassa Romagna, per interventi destinati specificamente a Lugo, 60.000 euroriporta in conclusione Rontini.