Addio Palazzo degli Specchi, benvenute Corti di Medoro. È con orgoglio e soddisfazione che il consigliere regionale Paolo Calvano commenta l’inaugurazione della nuova area residenziale di via Beethoven a Ferrara.

“Abbiamo vinto – dice Calvano –. Il Palazzo degli Specchi non c’è più e adesso ci sono le Corti di Medoro. E al posto di quel palazzo oggi c’è uno studentato con già 100 studenti e domani ci saranno residenze a prezzo calmierato, negozi, servizi, spazi pubblici e parchi. Una vittoria della città, soprattutto di chi ci ha creduto e ci ha lavorato e in primis del sindaco e della sua giunta. Chi ha provato solo a far casino, oggi non c’era, perché non voleva che si arrivasse a questo ma voleva solo macerie contro l’interesse della comunità. Questa è una vittoria di chi ama la città”.