Zappaterra (Pd): “Emilia-Romagna e Veneto sollecitino un incontro col ministro Costa

 

Dopo le dichiarazioni del Ministro Costa a Federparchi che hanno suscitato reazioni sia in Emilia-Romagna che in Veneto, la consigliera regionale Marcella Zappaterra continua ad occuparsi del Parco del Delta del Po e insiste per chiedere trasparenza e condivisione sul percorso per la nascita del “nuovo” parco.

“Per fare chiarezza, spero definitivamente, ho depositato un’interrogazione alla Giunta della nostra Regione. Chiedo infatti formalmente se fosse a conoscenza dell’indirizzo annunciato da Costa” annuncia Zappaterra.

Le dichiarazioni del ministro ci hanno davvero stupito nel metodo, poiché evidenziano una volontà che non è stata anticipata e condivisa con le Regioni interessate e con tutti coloro che in questi anni si sono impegnati verso un’altra direzione. Ma anche nel merito, perché i differenti impatti di questa scelta sul territorio non sono stati socializzati né valutati con gli attori locali” stigmatizza la consigliera.

“È urgente – a detta della consigliera che ha la delega del Presidente della Regione al gruppo di coordinamento della Riserva della Biosfera Unesco – chiedere alla Regione Veneto se intende proseguire nel percorso già avviato e sollecitare un incontro al Ministro per chiarire definitivamente il percorso da attuare per giungere in tempi rapidi alla definizione di un Parco Unico”.