“Stamattina è stato siglato un importante accordo tra Regione Emilia-Romagna e Cassa Depositi e Prestiti che rende subito disponibili 57 milioni di euro di fondi BEI – Banca Europea degli Investimenti – per l’edilizia scolastica. In provincia di Rimini saranno finanziati 23 interventi, per un costo totale di 5.569.682,34”. A darne notizia è la consigliera regionale PD Nadia Rossi, componente della Commissione Politiche economiche.

“In tutta la Regione l’investimento complessivo da qui al 2017 sarà di oltre 80 milioni tra fondi Bei e cofinanziamento degli enti locali e dei privati. A questi – sottolinea la consigliera PD – si aggiungeranno altri 21 milioni e 400 mila euro, attribuiti dal Ministero dell’Istruzione all’Emilia-Romagna grazie al Programma “Scuole Innovative-La Buona Scuola”.

“La Regione ha inoltre stanziato nel bilancio 2016 altri 20 milioni di euro per la messa in sicurezza e l’adeguamento normativo delle scuole, che si sommano agli oltre 6 milioni destinati al miglioramento sismico degli edifici scolastici e a 5 milioni del fondo per il recupero energetico degli edifici pubblici (FESR). In totale ammontano dunque a circa 130 milioni di euro le risorse disponibili per il Piano regionale di edilizia scolastica 2015-2017. Una cifra importante – conclude Nadia Rossi – che consentirà di rendere sempre più sicure e innovative le nostre scuole e di contribuire al rilancio di un settore economico cruciale come quello edile”.