“Sono davvero contento che la legge sull’editoria del libro approvata nell’ultima Assemblea legislativa abbia ricevuto il plauso del presidente dell’Associazione italiana editori, Ricardo Franco Levi, di Editoria Cna Emilia-Romagna, dell’associazione Editori Indipendenti e  dell’associazione Editori modenesi”. Così il relatore di maggioranza della legge in Aula, il consigliere regionale del Pd, Antonio Mumolo, commentando la lettera inviata dagli editori all’assessore alla Cultura e Paesaggio, Mauro Felicori, per esprimere la loro soddisfazione.

“La legge per la promozione e il sostegno dell’editoria locale – sottolinea Mumolo – era attesa da anni e aiuterà soprattutto le piccole e medie realtà editoriali dell’Emilia Romagna. Sono anche molto soddisfatto che in Aula sia stato approvato un emendamento proposto da me, molto importante, che stabilisce che i contributi regionali non possano essere concessi agli editori che non rispettano le condizioni stabilite dai contratti di lavoro per il personale dipendente”.