L’Emilia-Romagna ha stanziato 280.000 euro per progetti di enti locali e associazioni dedicati all’educazione alla cittadinanza europea.

“Nel riminese – richiama la consigliera Nadia Rossi – l’investimento è di oltre 50 mila euro per tre progetti. Il primo, denominato ‘Diritti e doveri della cittadinanza europea nella sfida al cambiamento climatico’ è stato presentato dal Comune di Misano Adriatico, il secondo ‘Comunicare l’Europa’ è realizzato dal Comune di Santarcangelo. Il terzo invece è dedicato all’ambiente ed è frutto del lavoro di Fondazione Cetacea Onlus ed è intitolato ‘L’UE e il mare: una nuova narrazione per rafforzare la cittadinanza europea’. La Regione Emilia-Romagna a giugno aveva pubblicato un apposito bando per promuovere iniziative dedicate alla diffusione della conoscenza del progetto di Unione europea, del processo di integrazione e dei diritti e doveri derivanti dalla cittadinanza europea. Si vuole rafforzare la partecipazione degli enti territoriali alle politiche e alle opportunità europee, contrastare le fake news e implementare il ruolo dei territori e delle regioni nel processo di governance e di definizione delle politiche dell’UE”.