A cinquant’anni dalla scomparsa di Lorenzo Bandini, il pilota romagnolo che morì in un tragico incidente alla guida della sua Ferrari all’82° giro del Gran Premio di Monaco, il Trofeo Lorenzo Bandini è stato consegnato alla Scuderia Ferrari, nell’incredibile cornice del motorhome della scuderia a Montecarlo.

Gianni Bessi e Manuela Rontini, membri del comitato d’onore del Trofeo, erano presenti alla consegna del premio. Insieme a loro c’erano il presidente della Regione, Stefano Bonaccini, dal presidente del Trofeo Bandini, Franco Assirelli, e dal sindaco di Brisighella, Davide Missiroli.

A riceverlo, il Team principal della rossa di Maranello, Maurizio Arrivabene, e i piloti Sebastian Vettel, Kimi Raikkonen e Antonio Giovinazzi.

Il trofeo Bandini, fin dalla sua prima edizione, nel 1992, premia personalità di spicco della Formula 1. Tra i nomi nell’albo d’oro, Ivan Capelli (1992), Jacques Villeneuve (1996), Giancarlo Fisichella (1998), Iarno Trulli (2000), Michael Schumacher (2003), Fernando Alonso (2005), Felipe Massa (2007), Lewis Hamilton (2010), Bruno Senna (2012).