La consigliera del Pd fa il resoconto della sua attività in regione insieme all’assessore regionale alla mobilità Donini

Martedì 27 giugno ore 21 presso l’associazione “Vivere il tempo” (via San Mauro 653 – Cesena) si svolgerà un momento di resoconto ai cittadini delle attività in Regione della consigliera del Pd Lia Montalti, dal titolo “Open regione: speciale mobilità sostenibile”.

“Si tratta di un momento importante perché il confronto con la comunità è la cartina di tornasole del mio impegno in Regione. L’iniziativa sarà dedicata in particolare a fare il punto sulle novità in tema di mobilità sostenibile, approfondendo la nuova legge regionale sulla ciclabilità”, spiega la consigliera del PD.

“Sarà presente l’Assessore alla mobilità della regione Raffaele Donini e insieme a lui ci confronteremo sulle opportunità e sui progetti per il territorio cesenate collegate alla nuova legge regionale. Ho voluto mettere l’accento su questo tema perché si tratta della prima norma regionale dedicata alla bicicletta. Ci sono tante realtà locali e tanti comuni che sono attenti a questo tema e che guardano alla mobilità sostenibile come ad una opportunità sia da un punto di vista ambientale, sia per quel che riguarda i servizi e l’attrattività del territorio. La nuova legge va proprio in questa direzione perché promuove un approccio integrato alla mobilità ciclabile mettendo l’accento sulla sostenibilità ambientale, sulle politiche per la salute e di prevenzione, sul miglioramento della qualità della vita, sull’educazione e sulla promozione ed attrattività del territorio dal punto di vista turistico – prosegue Montalti – L’obiettivo che ci siamo dati in Regione è quello di raddoppiare entro il 2020 il numero degli emiliano-romagnoli che scelgono la bicicletta per i propri spostamenti quotidiani. Questo significa anche poter realizzare interventi di completamento, integrazione e messa in sicurezza della rete delle piste ciclabili, e per far questo si prevede di stanziare 25 milioni di euro entro il 2020”.

“L’invito per la serata Open Regione è rivolto a tutto il mondo dell’associazionismo ambientale, sportivo ed amatoriale e a tutti i cittadini che hanno voglia di costruire le politiche territoriali insieme a noi, per un confronto schietto e per raccogliere preziosi suggerimenti per il futuro”, conclude la consigliera Montalti.