“L’iniziativa della Giunta regionale di stanziare un milione e mezzo di euro per il credito agevolato, è un segnale concreto di sostegno ai nostri agricoltori”. La consigliere Nadia Rossi (PD) plaude all’iniziativa dell’Assessore regionale Simona Caselli che ha promosso lo stanziamento di un milione e mezzo di euro per abbattere il costo del denaro per il credito di conduzione fino a 1,25 punti percentuali, rispetto ai tassi applicati normalmente dalle banche.

‘Il sostegno al credito per gli agricoltori è fondamentale e la priorità che si intende dare per le aziende di imprenditori under 40 vuole incentivare la scelta di tanti giovani che hanno ripreso a vedere l’agricoltura come una opportunità di lavoro’ – sottolinea la consigliera regionale.

Tutte le imprese agricole senza distinzioni tra settori di produzione potranno presentare domanda al proprio Istituto di credito e all’organismo di garanzia di appartenenza fino al prossimo 2 ottobre per il tramite degli Agrifidi, gli organismi di garanzia che operano in agricoltura. Gli Agrifidi provvedono direttamente all’istruttoria dell’istanza, alla concessione e alla liquidazione del contributo usando le risorse della Regione. I prestiti, a breve termine e con durata fino a 12 mesi, coprono le spese che l’imprenditore deve anticipare per il completamento del ciclo produttivo-colturale, fino alla vendita dei prodotti.

‘Un aiuto importante – sottolinea la Rossi – che vuole incentivare lo straordinario dinamismo con cui in questi anni difficili le imprese agricole emiliano-romagnole hanno cercato di resistere alla crisi. Vogliano sostenere un settore strategico per la nostra Regione, un’ agricoltura di eccellenza indiscussa protagonista del made in Italy”.