Risoluzione in Regione della consigliera dem che chiede alla Giunta di rendere cantierabili le opere ‘nei tempi più brevi possibili. ‘In questa fase di emergenza risultano ancora più vitali per sostenere crescita e sviluppo dei territori insieme alla salvaguardia ambientale’

Accelerare tutti i passaggi per la cantierizzazione della bretella autostradale Campogalliano-Sassuolo e dell’Autostrada Cispadana, opere infrastrutturali ancora più strategiche alla luce dell’emergenza coronavirus per sostenere la ripartenza economica e sociale e sostenere crescita e sviluppo dei territori insieme alla salvaguardia ambientale’

E’ questo il contenuto di una risoluzione – prima firmataria la consigliera Palma Costi – in cui si sottolinea come ‘in questa situazione di emergenza, la realizzazione delle opere infrastrutturali come la bretella autostradale Campogalliano-Sassuolo e la Cispadana risultano ora ancora più vitali per sostenere la ripartenza economica e la competitività dei nostri distretti industriali di importanza internazionale, oltre a rispondere a necessità oggettive e pressanti più volte espresse dal territorio.’

Per questo la consigliera chiede alla Giunta di attivarsi per tutti gli aspetti ancora in itinere e a procedere al fine di rendere cantierabili le opere ‘nei tempi più brevi possibili’.

‘La realizzazione di queste opere – si evidenzia nella risoluzione – è già stata condivisa con territori e parti sociali e si inserisce nella proposta avanzata anche dal Presidente Bonaccini, in sede di Conferenza delle Regioni, dello sblocco degli investimenti pubblici già programmati.

‘In questo momento di emergenza – conclude la Costi – l’avvio di queste opere risulta ancora più urgente per sostenere crescita e sviluppo tenendo assieme la necessaria competitività e attrattività dei territori e la salvaguardia ambientale, a sostegno della ripartenza economica e sociale della nostra Regione e del nostro Paese.’