D’intesa anche con il coordinamento dei Difensori civici regionali, solleciteremo i sindaci all’applicazione della legge Delrio sulla composizione delle giunte comunali”. In Campania verso legge regionale che ricalca quella dell’Emilia-Romagna

La presidente della Commissione Parità e diritti, Roberta Mori, presidente del Coordinamento nazionale degli organismi regionali di pari opportunità, ha partecipato oggi a Napoli al tavolo istituzionale sulla necessità dell’attuazione delle norme antidiscriminatorie e per la parità dei diritti tra donne e uomini, organizzato dalla Regione Campania in collaborazione con il Coordinamento stesso. L’appuntamento, che segue quello promosso dalla Regione Emilia-Romagna lo scorso 20 luglio a Bologna, ha visto la partecipazione, fra gli altri, della presidente della Commissione Pari opportunità della Regione Campania, Francesca Beneduce, che ha organizzato l’incontro, la presidente del Consiglio regionale campano, Rosa D’Amelio, e la coordinatrice nazionale dei Difensori civici regionali, Lucia Franchini.

“E’ stato un incontro molto proficuo- spiega Mori-. In primo luogo, ci ha permesso di far luce sull’effettiva applicazione delle normativa di parità e, di fronte a gravi sacche di inadempienza, abbiamo deciso di sollecitare i sindaci sull’attuazione della legge Delrio sulla composizione della giunte comunali. Per questo, come organismi regionali di parità, e d’intesa con il Coordinamento dei Difensori civici regionali, grazie all’importante presenza oggi di Cinzia Franchini, lavoreremo a un protocollo che sottoporremo al presidente della Conferenza delle Regioni, Sergio Chiamparino”.

“In secondo luogo- prosegue Mori- la presidente della Commissione Parità della Regione Campania, Beneduce, ha spiegato come sia stata presentata e già incardinata nel lavori del Consiglio regionale campano un progetto di legge sulle politiche di parità che ricalca la nostra legge regionale dell’Emilia-Romagna, già presa a punto di riferimento nazionale dalla vicepresidente del Senato, Fedeli, nel seminario che abbiamo organizzato a Bologna lo scorso 20 luglio. Insomma, prosegue il cammino per arrivare a una omogeneità della legislazione sulle pari opportunità in Italia”.

ParitaNapoli