Il consigliere regionale del Pd Enrico Campedelli esprime soddisfazione per la proroga concessa dalla Commissione Europea in particolare per i contributi Sfinge come richiesta dal Presidente della Regione Bonaccini. Ecco la sua dichiarazione:

Esprimo la mia soddisfazione per la decisione della Commissione europea di prorogare su richiesta del commissario e Presidente della Regione Stefano Bonaccini i termini per la concessione di contributi alle attività produttive anche oltre il 31 dicembre. La decisione della Commissione è la dimostrazione dell’impegno quotidiano della Regione Emilia-Romagna per la ricostruzione post sisma anche presso le sedi europee.

La proroga della Commissione è frutto del lavoro congiunto delle istituzioni, dell’autorevolezza e della credibilità di cui gode la Regione Emilia-Romagna a livello europeo. Presto verrà varata l’ordinanza apposita che il Commissario Bonaccini sta predisponendo. Ciò consentirà di avere più tempo per completare l’iter delle domande. La ricostruzione prosegue e lo dico pensando ai comuni del Centro Italia colpiti dagli ultimi eventi sismici e alla comprensibile preoccupazione dei sindaci di quelle zone, perché ripenso alla difficile uscita dall’emergenza e alla faticosa ricostruzione che anche noi amministratori emiliani abbiamo affrontato in questi anni insieme alle nostre comunità. Anche in Centro Italia sono sicuro che ne usciranno, come è successo in Emilia, operando insieme: comunità, amministratori, istituzioni. Anche a loro oggi deve andare il nostro pensiero e la nostra solidarietà concreta.