Rievocazioni storiche. Approvata la legge regionale a loro dedicata. Mori presenta una risoluzione: “Riconoscimento a chi organizza eventi che danno lustro al territorio. Attenzione specifica ai carnevali storici”

 

Approvata la legge regionale di iniziativa dei Consiglieri del Partito Democratico dedicata alle rievocazioni storiche.

“L’Emilia-Romagna è una terra ricca di eventi che uniscono storia, tradizioni e spettacolo e che hanno come principio fondante la passione di chi collabora alla loro realizzazione. Con questa legge diamo il giusto riconoscimento alle rievocazioni storiche e ai gruppi che collaborano alla loro realizzazione creando un valore aggiunto al nostro territorio” commenta la Consigliera regionale Roberta Mori.

“Tra le più apprezzate manifestazioni locali, ci tengo a richiamare i carnevali della tradizione, la cui storicità si connota non per la rappresentazione di eventi del passato, ma per la plurisecolare vita della manifestazione stessa, che a volte affonda le proprie radici nel Medioevo. In Italia sono circa un centinaio i carnevali tradizionali storici e tra questi richiamo il prezioso esempio di Castelnovo di Sotto, che vive grazie alla dedizione di volontari ed enti locali impegnati a mantenere viva una storia lunga secoli” prosegue la consigliera Pd.

“Ai carnevali storici è dedicata una risoluzione che ho depositato come prima firmataria e con la quale si chiede di stanziare in sede di bilancio risorse aggiuntive per finanziare la legge sulle rievocazioni. – spiega Roberta Mori – Credo che la legge approvata oggi rappresenti un importante riconoscimento dello sforzo del volontariato locale a tenere viva la gloriosa tradizione dei carnevali storici, nonché una valorizzazione della cultura secolare che essi rappresentano”.