Gerace: “Più assistenza ai malati tramite telemedicina e formazione per uso nuovo spray nasale glucagone”

 

“Mantenere costante l’impegno della Regione, anche nell’emergenza pandemica ancora in corso, nella prevenzione e nella cura del diabete”. Lo chiede il consigliere Pd, Pasquale Gerace, in una risoluzione approvata dall’Assemblea legislativa in cui impegna anche la Giunta ad “avviare la formazione di sanitari e caregiver per l’uso di un nuovo farmaco spray, somministrabile per via nasale, per il trattamento del diabete in fase di emergenza: il glucagone”.

Gerace chiede anche di dare ai malati cronici “maggiore continuità assistenziale attraverso l’implementazione della pratica della telemedicina”. “Sulla cura del diabete l’Emilia-Romagna – spiega Gerace, che è anche medico di base – non è all’anno zero. Dagli anni ’90 possiamo contare su un’assistenza integrata del paziente diabetico che coinvolge più figure professionali fra medici, pediatri e diabetologi. Le associazioni dei pazienti fanno parte di tavoli di lavoro regionali sulle patologie diabetiche”.

Gerace ricorda anche che “la nostra regione ha anche introdotto l’uso di un sensore per il monitoraggio continuo della glicemia, utilissimo soprattutto per i bambini” e sottolinea che “la capacità di gestire il diabete è importante per garantire una qualità di vita soddisfacente”.