I consiglieri regionali Paolo Calvano e Marcella Zappaterra puntano gli occhi sulla Superstrada Ferrara-mare. La strategica infrastruttura che collega Ferrara a Porto Garibaldi per 49 km è da sempre un punto dolente della viabilità ferrarese e necessita di risanamenti e manutenzioni costanti, che rischiano però di creare disagi ai cittadini. Per questo i due consiglieri impegnano la Giunta a predisporre una programmazione coordinata con ANAS che preveda l’attuazione degli interventi di manutenzione, ordinaria e ove possibile quelli di natura straordinaria, prioritariamente nei periodi antecedenti o successivi alla stagione estiva.

«Nel corso degli ultimi anni la Super è stata più volte protagonista di interventi di manutenzione straordinaria da parte di ANAS – spiegano Calvano e Zappaterra –. In particolare, quest’anno durante il periodo estivo erano continui i cantieri che bloccavano il tratto viario. Un disagio aggravato anche dai lavori che hanno interessato la SS 309 Romea. Considerando che durante l’estate il traffico su queste strade aumenta notevolmente proprio per raggiungere i lidi riteniamo necessaria sia la costante manutenzione e messa in sicurezza della strada ma anche una pianificazione degli interventi che non crei disagio ai cittadini e ai turisti».