Approvata in Assemblea una risoluzione all’unanimità

L’Assemblea legislativa regionale nella seduta del 2 marzo ha approvato all’unanimità una risoluzione, presentata dal Gruppo M5s e sottoscritta anche da consiglieri Pd (Cardinali, Campedelli, Zappaterra, Serri, Molinari, Caliandro, Marchetti,  Prodi, Rontini, Zoffoli), per chiedere alla Giunta, alla luce della sentenza del Consiglio di Stato, di agire nelle sedi di confronto Stato-Regioni e nelle sedi governative competenti affinché si apportino modifiche al Dpcm 15/13 a tutela delle persone con disabilità e delle famiglie numerose. Nel documento si chiede anche di valutare “la rideterminazione di tutte graduatorie di accesso a contributi regionali basati sull’inserimento dell’Isee” e, inoltre, di “valutare, per le persone portatrici di disabilità grave, l’introduzione dell’esenzione dalla presentazione della dichiarazione della situazione economica per l’accesso agli interventi sanitari e socio-sanitari finalizzati ad alleviare/compensare la condizione di disabilità e l’esenzione dai relativi costi”.